SLIM JK FITNESS ESCLUSIVO DONNA

Centro Autorizzato SLIM-UP TOP CENTER: Dimagrimento - Estetica Specialistica - Fitness

 

La Nuova Sala Slim JK Fitness Donna, permette a tutte le Donne di fare attività fisica, a prezzi veramente eccezionali (prezzo abbonamento mensile € 30,00 - 12 ingressi di un'ora), in un ambiente di classe, pulito, molto accogliente, dotato di attrezzature professionali di altissimo livello, spogliatoio con doccia e tisana trentina gratuita.

G.A.G. allenamento per sole donne, una sigla tanti benefici.

- Gambe toniche;

- Addominali piatti;

- Glutei sodi.

Se l'obiettivo conclamato dell'allenamento G.A.G. è la tonificazione dei muscoli addominali, delle gambe e dei glutei, ci sono altri importanti risultati che possono essere raggiunti con pochi esercizi tre volte alla settimana. Il G.A.G. infatti: aumenta il tono e la forza muscolare - snellisce il corpo, in quanto aiuta a bruciare il grasso superfluo - acuisce il senso di propriocezione, ovvero la percezione della posizione del nostro corpo nello spazio, affinando quindi la capacità che abbiamo di controllare i nostri movimenti - migliora l'umore e ti rende sexy! Come si deduce da quanto detto precedentemente, il G.A.G. è un tipo di allenamento accessibile a chiunque, senza limitazioni di età. Un'avvertenza però è d'obbligo: soggetti con problematiche alle caviglie, alle ginocchia o alle anche dovranno sicuramente prestare qualche attenzione in più e adattare gli esercizi alle loro condizioni. Il termine G.A.G. è utilizzato per indicare un'attività fisica mirata alle gambe, all'addome e ai glutei. Il suo successo è dovuto proprio all'obiettivo, insito nel nome, di modellare l'aspetto di questi tre distretti muscolari. Gli obiettivi del G.A.G. non sono però solo estetici, ma anche funzionali, o posturali. Le strade da percorrere per raggiungerli possono essere varie. In ogni nostra seduta ci concentreremo in queste tre zone del corpo, cercando di sollecitare con frequenza e intensità i muscoli, ma soprattutto di assimilare di volta in volta il movimento e renderlo "pulito" ed efficace, Volete allenarvi in poco tempo? Fatelo, ma i risultati non saranno mai dei migliori. Il mio consiglio è: trova del tempo per te stessa, non farti inghiottire dal vortice del lavoro, dallo stress e dalla pigrizia. Almeno un'ora un girono si e uno no è tua...difendila. Se in quell'ora riuscirai ad allenare il corpo e la mente, tutto il resto ne trarrà beneficio. Non dimentichiamo che rafforzando il nostro fisico preveniamo anche disfunzioni e malesseri.

 

Abbigliamento...

Come dobbiamo vestirci per la nostra seduta di G.A.G.? Nulla di speciale, però qualche attenzione è necessaria: abiti leggeri, non troppo larghi nè complicati, per facilitare il movimento. Tessuti naturali, per fare respirare meglio il corpo e scarpe basse.

 

Gambe...

Definisco livello base la capacità di allenamento di una donna principiante. Parliamo di una persona tendenzialmente sedentaria, con capacità motorie non del tutto sviluppate e senza una storia sportiva alle spalle. La principiante deve imparare ad allenarsi; per questo motivo le primissime fasi dell'allenamento saranno utilizzate per dare nuovi imput motori.

 

 

Arti inferiori...

Il sistema muscolo-scheletrico degli arti inferiori comprende principalmente glutei (grande, piccolo e medio), quadricipidi, bicipidi femorali e polpacci. Gli arti inferiori costituiscono un'unica catena, cui fanno capo diversi muscoli. In anatomia si intende per gamba la parte dell'arto inferiore che va dal ginocchio alla caviglia e per coscia la parte superiore. La funzione degli arti inferiori è principalmente la propulsione. La muscolatura sinergica contribuisce alla stabilizzazione degli arti stessi, del bacino e del tronco, durante la funzione. Grande gluteo, bicipide femorale, ischio crurali e quadricipidi hanno un'azione locomotrice. Il gruppo degli adduttori (lungo, medio, breve e gracile) ha una funzione motrice, ma anche stabilizzatrice del bacino. Piccolo e medio gluteo stabilizzano il bacino, bilanciandolo nell'alternanza da un arto all'altro. l'importanza delle gambe, al di là del punto di vista anatomico e funzionale, è dovuta alla grande valenza estetica che queste hanno assunto nella normale vita di relazione dell'individuo. Quante esclamazioni di ammirazione dietro alle "belle gambe" di una donna, quante artiste, ballerine e soubrette ci hanno costruito sopra una carriera.

 

Addominali...

La fascia addominale unisce a una valenza estetica un'enorme importanza funzionale e preventiva. Un atleta forte avrà un addome forte e una fascia addominale sviluppata. I muscoli che nello specifico più ci interessano sono:

- Retto dell'addome...Flette il tronco in avanti e lateralmente, alza il bacino, partecipa al torchio addominale.

- Obliquo esterno, o Grande obliquo...Sinergico al retto dell'addome nella flessione del busto in avanti, inclina il tronco lateralmente e lo ruota controlateralmente - in particolare: l'obliquo esterno destro ruota il tronco a sinistra e viceversa.

- Obliquo interno, o Piccolo obliquo...Concorre alla flessione del tronco in avanti, inclina il tronco lateralmente o lo ruota verso il lato della contrazione. Nella rotazione è sinergico al retto dell'addome e all'obliquo esterno del lato opposto. Partecipa al torchio addominale.

- Trasverso...La sua principale attività è nel torchio addominale. Ritiene le viscere. Stabilizza il bacino.

Funzioni dei muscoli della fascia addominale: Stabilizzazione - Motricità - Respirazione.

 

Glutei...
Il gluteo è il muscolo più forte e potente dell'apparato locomotore. La funzione principale che ha è di propulsione, grazie alla sua azione di flesso-estensione della coscia. La valenza estetica del gluteo è visibile su qualsiasi giornale o rivista pubblicitaria: la sua efficienza si esplica invece nelle prestazioni tipiche della corsa. Non ci facciamo quasi mai caso, ma questo "signore" si porta a spasso l'ottanta per cento del nostro peso corporeo, ogni giorno, per tutta la vita. Un gluteo tonico è garanzia di salute e funzionalità degli arti inferiori. Questa importante zona del nostro corpo è composta da tre muscoli, che originano dall'anca e si inseriscono nella zona prossimale del femore (trocantere).

- Grande gluteo: è il muscolo più voluminoso e potente di tutto il corpo umano; svolge un ruolo fondamentale per il mantenimento della stazione eretta e quindi per la deambulazione.

- Medio gluteo: di forma triangolare, è posizionato sotto il grande gluteo; è il principale abduttore della coscia e influisce anch'esso su una corretta deambulazione, in quanto mantiene l'equilibrio trasversale del bacino in caso di  appoggio unilaterale.

- Piccolo gluteo: posto in profondità al medio gluteo, ha come principale funzione quella di abdurre la coscia ruotandola lateralmente; collabora con gli altri due muscoli per il mantenimento della stazione eretta. Ecco allora che riuscire a ottenere glutei tonici e modellati diventa molto più di un semplice, anche se importante, obiettivo estetico: è un'assicurazione per un corpo sano, equilibrato ed efficace in ogni sua funzione e attività.

 

Glutei & Cellulite...

I glutei sono, assieme alle cosce, la zona in cui si concentra maggiormente la cellulite. Questa è un'alterazione (infiammazione) dei tessuti sottocutanei, che può essere causata da diversi fattori, tra cui una vita sedentaria e una dieta errata e/o non equilibrata. Considerata generalmente un problema femminile, è una delle malattie più democratiche esistenti: colpisce otto donne su dieci senza distinzioni di peso, corporatura ed età. Per combattere la cellulite, o comunque ritardarne la formazione, sembrano avere una particolare importanza alcuni semplici accorgimenti: praticare una regolare attività fisica, non indossare abiti troppo stretti, evitare calze sintetiche, evitare l'uso di scarpe con tacchi alti, bere almeno due litri di acqua al giorno, limitare l'uso di sale nell'alimentazione, evitare gli alcolici.

 

Fitness Donna: un vero elisir di lunga vita…

L’attività motoria garantisce benessere a ogni età, ma sopra i 50 è un vero elisir di lunga vita. Tutti i benefici del fitness e i consigli per la vostra prima volta in tuta. Avete raggiunto i 50 anni e non avete mai avuto tempo di fare sport? È arrivato il momento di cominciare. Ma per beneficiare di tutto il buono dell'attività fisica, specie se non ci si è mai mossi molto, si devono seguire alcune regole di buon senso. Un fatto è certo: se si arriva intorno ai 50 pesantemente fuori forma sarà molto difficile acquisire una linea perfetta proprio ora. In ogni caso, avvicinarsi all’attività fisica nel modo giusto potrà dare i suoi frutti.

 

Meglio prevenire...

Uno studio statunitense condotto su un campione di ben 34.000 donne in età pre e post menopausa ha coperto che, per evitare di ingrassare durante questo periodo della vita, è necessario fare almeno un’ora di sana attività fisica (3 volte a settimana). Ma l’attività fisica non serve solo per poter continuare a indossare jeans e abiti stretch: è stato dimostrato che 3 appuntamenti settimanali con la palestra o con la piscina, sono in grado di osteggiare l'osteoporosi. Con questo ritmo di allenamento, mantenuto nel tempo, si verifica infatti un incremento della densità ossea o almeno una diminuzione della demineralizzazione scheletrica.

 

L’aiuto in più vien dall’esterno...

Con l’età, tutto l’organismo subisce mutamenti fisiologici, non sempre facili da accettare. Tali cambiamenti, per esempio l’aumentata produzione di radicali liberi, responsabili principali dell’invecchiamento cellulare, possono rivelarsi meno importanti se si dà una mano all’organismo con un buon apporto di vitamine e minerali. Importante anche avvalersi dei benefici del coenzima Q10, una sostanza dall’azione antiossidante, già presente nelle cellule, ma destinato a diminuire con il passare degli anni. Lo si trova nella carne, nel pesce, nel germe di grano e nella soia e in numerose preparazioni cosmetiche e negli integratori, in genere combinato a vitamine e minerali.

 

Tutti i benefici del Fitness...

Ormai da tempo, insieme a un’alimentazione leggera ed equilibrata, i medici prescrivono di fare moto per contrastare obesità ma anche importanti patologie tipiche dell’età che avanza. Muoversi, infatti, fa bene. Ecco perché: diminuisce il rischio di contrarre malattie cardiovascolari, in particolare, lo sport è un ottimo antipertensivo; abbassa il rischio di sviluppare diabete mellito perché aiuta a regolare i livelli glicemici nel sangue; tiene lontano il rischio di cadute con conseguenti fratture poiché l’abitudine all’attività motoria rende il corpo più flessibile, elastico e capace di senso dell’equilibrio; è un ausilio anti invecchiamento: uno studio su alcune donne in post menopausa ha accertato che fare attività motoria aiuta i telomeri (sequenze di Dna che proteggono le estremità dei cromosomi) a mantenere longeve le cellule immunitarie. Per il successo dell’operazione, sono necessari 42 minuti di sport ogni 3 giorni.

 

Chi si ferma è perduto...

Man mano che il tempo passa, l’organismo rallenta le sue funzioni: chi pratica uno o più sport allontana questo processo dovuto all’invecchiamento, rimanendo più a lungo scattante. E, in genere, la qualità della vita migliora in quanto l’attività fisica, che ha un effetto rilassante e antistress, può migliorare il rapporto con il sonno. Anche il cervello resta giovane: praticare un’attività sportiva significa entrare in contatto con persone d’ogni età, favorendo la socializzazione e la nascita di nuove amicizie.

 

Esercizio Fisico e Ciclo...

Il ciclo è un evento fisiologico, con carattere di normalità perchè fa parte della vita della donna sessualmente matura, ma anche di anormalità per le implicazioni psicologiche e fisiologiche che comporta. La funzione biologica della donna ruota attorno a questo evento dal suo primo manifestarsi, il menarca, sino alla sua cessazione, la menopausa. Qualche suggerimento per l'attività in palestra: 1) durante la mestruazione non vi è controindicazione allo svolgimento di attività fisica - 2) è consigliabile mantenere un'intensità più bassa - 3) si potrebbe fare coincidere tale fase con un microciclo di scarico - 4) durante la mestruazione dovrebbe essere particolarmente curata l'integrazione vitaminica, minerale e di acidi grassi essenziali - 5) la pratica sportiva deve essere interrotta nel caso di sintomi fastidiosi o, peggio, dolorosi (dismenorrea).