HOT STONE MASSAGE

 

Il trattamento si avvale dell’utilizzo di circa 72 pietre levigate e arrotondate, posizionate in punti specifici del corpo, soprattutto sulla schiena e in corrispondenza dei Chakra. Che favoriscono il rilassamento e i più comuni disturbi a carico dell’organismo. E’ una tecnica che esiste da migliaia di anni presso Egiziani, Greci, Romani, Sumeri e Indiani (sia dell’India che delle Americhe). Simbolicamente le pietre rappresentano il contatto primo con Gaia, la madre Terra, che dona solidità e forza. L’effetto riequilibrante delle pietre sui Chakra ristabilisce le vibrazioni interne del nostro corpo, ristabilendone il sano equilibrio. Tali pietre, generalmente laviche o comunque basaltiche, vengono immerse in acqua calda a 65-70° C, asciugate e posizionate poi sul corpo e usate per massaggiare, insieme alle mani, con movimenti rilassanti. Quando la pietra si è freddata, viene sostituita con un’altra calda. La pressione esercitata, il calore e i movimenti effettuati sulla pelle permettono di ottenere risultati benefici su circolazione, metabolismo e aspetto dell’epidermide, grazie anche all’utilizzo di olii essenziali pregiati durante il trattamento (Cfr. Aromaterapia). In base al problema da trattare vengono usate determinate pietre, di dimensioni specifiche e a determinate temperature, muovendole con dei movimenti più o meno veloci.
GLI EFFETTI HOT STONE MASSAGE
Il trattamento comprende anche l’utilizzo di 18 pietre bianche e fredde, qualora fosse necessario alleviare delle infiammazioni; l’alternativa di vaso dilatazione e vaso costrizione facilita la guarigione delle lesioni a carico dei muscoli e allevia il dolore. In effetti il trattamento completo, che dura circa 1 ora, prevede il riequilibrio dei Chakra in un primo momento, fatto con le pietre calde, per poi applicare quelle fredde per concludere. Sono noti anche molti effetti positivi dello Stone Massage sul benessere spirituale dell’individuo.